Dolcetto d’Alba DOC Madonna del Dono ml.375

Vitigno Dolcetto

Tipologia 


Zona di produzione

Le uve destinate alla produzione di questo vino provengono, in particolare, dai vigneti siti in località Madonna di Como, piccola frazione situata a pochi chilometri ad Est del Comune di Alba, ad una altitudine media di circa 400 metri sul livello del mare. Queste colline, di formazione geologica recente, hanno mantenuto sulla superficie un ampio mantello di terreno prevalentemente calcareo, piuttosto sciolto, con un’elevata presenza di sabbia quarzosa e limo finissimo, alternata a strati compatti di arenaria grigia. Questa composizione del suolo, esalta le caratteristiche di tipicità del vitigno Dolcetto d’Alba.

Coltivazione del vigneto

Le viti vengono allevate a contro spalliera col sistema Guyot, su colline di buona pendenza.

Andamento climatico

Vinificazione

L’uva, non appena raccolta, è subito portata in cantina in modo da giungervi perfettamente integra. Pigiata e diraspata delicatamente, viene posta a fermentare in piccoli fermentini termocondizionati a 28 – 30°. Dopo circa 4 giorni di macerazione, il vino, non ancora completamente secco, viene separato dalla vinaccia e termina la fermentazione lentamente, a bassa temperatura, esaltando in questo modo il particolare fruttato

Affinamento

Travasato in tini di cemento vetrificato, appositamente realizzati con un isolamento in sughero, mantiene a lungo la temperatura post-fermentativa di circa 20° C. La fermentazione malolattica si produce spontaneamente e termina generalmente già nel mese di novembre. Per preservare la delicatezza del profumo fruttato, che ricorda la ciliegia marasca, tipico dell’uva dolcetto, il vino viene conservato ed affinato esclusivamente in botti di cemento o acciaio.

Caratteri organolettici

La particolare composizione dei suoli e la fermentazione a temperatura controllata esaltano le caratteristiche di tipicità del vitigno Dolcetto d’Alba che, per sua natura, produce un vino di colore rosso rubino con intense sfumature viola. Il profumo è fresco, fragrante e fruttato e ricorda immediatamente la ciliegia marasca. Il sapore asciutto, gradevolmente armonico, è dovuto alla bassa acidità.

Il Dolcetto d’Alba Madonna del Dono esprime le sue migliori caratteristiche nei primi anni di vita.

Abbinamenti gastronomici

Classico vino da tutto pasto. Per le sue caratteristiche di freschezza abbinate al buon corpo ed alla fragrante armonia, accompagna idealmente antipasti, primi piatti delicati e pietanze sfiziose.

Temperatura di servizio 16° C


Grado alcolico  13% Vol.


Bottiglia  375 ml.


Download PDF