Barbera d’Alba DOC Peiragal

Vitigno  Barbera

Tipologia 


Zona di produzione

Peiragal è un antico termine dialettale che identifica colline di buona pendenza costituite da grandi formazioni di terreno calcareo argilloso molto compatto, con pietre di grandi dimensioni. Queste condizioni limitano l’assorbimento delle piogge e favoriscono un radicamento molto profondo delle viti, alla ricerca dell’umidità che risale, per capillarità, dagli strati profondi. Il risultato è la produzione di grappoli spargoli e, quindi, di un vino assai strutturato, con moderata acidità, presenza alcolica ben bilanciata e tannini dolci, mai troppo in evidenza.

Coltivazione del vigneto

Controspalliera con potatura Guyot su colline di buona pendenza.

Andamento climatico

Vinificazione

L’uva, appena raccolta, giunge in cantina integra e viene rapidamente pigiata e diraspata delicatamente per estrarre dalla buccia e dalla zona più esterna dell’acino solo le frazioni più nobili ed aromatiche. La fermentazione, a temperatura controllata, avviene in vasche termo condizionate. Dopo una macerazione di 9 giorni a 28 – 30° C il vino è stato separato dalle vinacce a fermentazione ormai ultimata. Travasato in tini di cemento vetrificato, appositamente realizzati con un isolamento in sughero, mantiene a lungo la temperatura post-fermentativa di circa 22°. In questo modo la fermentazione malolattica si avvia spontaneamente, terminando già nel mese di dicembre.

Affinamento

La maturazione di un anno in piccoli fusti di rovere francese da 225 litri di media tostatura permette a questo vino di grande ricchezza, di amalgamarsi e raggiungere una perfetta armonia tra tannini, acidità ed alcool. L’apporto del legno, mai invasivo, aggiunge una leggera nota boisé che si unisce al già ampio ventaglio di profumi e sapori, aumentandone la complessità. Nessuno di questi elementi prevale, ma tutti si fondono in un’intensa sensazione di piacevolezza, equilibrio ed armonia che accompagna a lungo i nostri sensi. La Barbera d’Alba Peiragal raggiunge la maturità dopo 2 anni dalla vendemmia e il plateau di maturazione è compreso fra i 2 e 5 anni.

Caratteri organolettici

Colore rosso rubino con orli granato intenso e brillante. Profumo fresco, vivo, con netto sentore di ribes nero, frutti di bosco, nocciola tostata e vaniglia. Di immediata piacevolezza, equilibrio ed armonia, il gusto è elegante, con tannini avvolgenti e morbidi. Gradevoli sono lo speziato e la nota boisé che si fondono perfettamente.

Abbinamenti gastronomici

La Barbera Peiragal è completo in ogni occasione. Si accompagna egregiamente agli antipasti tipici langaroli, vitello tonnato e flan di verdure, a primi piatti con ricchi condimenti e secondi piatti di carne, bollita o arrosto, ma esalta oltremodo anche i tradizionali minestroni. E’ compagno ideale delle tome e formaggi a pasta dura moderatamente stagionati.

Temperatura di servizio 18° C


Grado alcolico  14 % Vol


Bottiglia 


Download PDF